Carissimi,
oggi pomeriggio poco dopo le 14:30 un brevissimo messaggio di Michele Vasilj ha messo “in subbuglio” l’intero popolo dei figli della Regina della Pace

Facciamo finta di non aver capito bene, proprio com’è successo a me, e rileggiamo meglio … come se qualcosa lo avesse “coperto” come ha fatto l’ora corretta qui sopra …

Ovviamente in modo “telematico”, ho avuto modo di essere testimone diretto dell’evolversi del tutto: nell’arco di 10 minuti l’intero pianeta ne era informato, qualcuno aveva già iniziato a commentare … di sicuro molti avevano già iniziato a rilanciare l’informazione come “esclusiva”, senza citare alcuna fonte, e c’è anche chi ha fatto passare come “ufficiale” la traduzione molto approssimativa che Michele ne aveva fatto, in piena buona fede e pur di anticipare un pò di contenuti a chi li attendeva con vera sete.

Abbiamo capito bene: al di la dei “ritardi” da coronavirus nel poter tornare a Medjugorje di persona, non avremo più alcun “evento” legato al 2 del mese.

Quindi, nessuna agenzia viaggi sarà più in grado di proporre un “pacchetto” con “apparzione inclusa”, e, oserei dire “Grazie a Dio”!

“Battute” a parte, forse di questo “scossone” ce n’era proprio bisogno: al di la del momento particolare che sta vivendo il mondo “attenzionato” da una pandemia imprevista, alla “regolarità” del due del mese ci eravamo veramente “abituati”, in modo probabilmente anche malsano, forse anche da parte di chi l’evento se lo viveva con la fede più pura: il sito era stato “monopolizzato” da alcuni, e la “calendarizzazione fissa” era anche motivo di alcuni scandali.

Nella luce di quanto mi è stato riferito, il suggerimento più saggio che ho visto al momento sul web: quello di pregare proprio per Mirjana, per la quale non dev’essere per niente facile “metabolizzare” questo “secondo lutto” … alcune fonti mi hanno riportato in modo “congruente” che oggi è rimasta un lungo tempo in preghiera silenziosa, di sicuro 38 anni dopo quel 25 dicembre avrà modo di reagire in modo molto più maturo, ma sappiamo tutti che umanamente non sarà comunque semplice.

A sua “consolazione”, la certezza che le ha lasciato già dal 1982 la Gospa che l’avrebbe rivista ogni 18 Marzo per tutta la sua vita, e in modo che a suo tempo comprenderemo come “incorrelato” a quella che è comunque la data del suo compleanno terreno.

Questo sembra comunque il momento più opportuno per ricostruire i termini generali dell’intera “esperienza” di Mirjana: sappiamo quasi tutti che lei è stata la prima dei sei a ricevere “il peso” dei 10 segreti, ormai nel lontanissimo 25 Dicembre 1982, e sappiamo anche, pur se informalmente, lei soffrì tantissimo quest’improvvisa “mancanza del cielo” a contatto del quale era vissuta per almeno un anno e mezzo.

Quello che molti hanno ipotizzato è che forse proprio a causa di questo stato di sofferenza, il 2 Agosto Mirjana ha iniziato ad avere locuzioni interiori ogni due del mese da parte della Gospa, che gli ha iniziato a chiedere di pregare per “coloro che non conoscono ancora l’Amore di mio Figlio”; questa realtà sembra sia rimasta ignota a tutti per almeno due anni, fino al 1989 in cui sembra che le locuzioni interiori siano diventate “apparizioni”, che poi dal 1997 la Madonna ha permesso fossero “partecipate dai fedeli”.

Dalle cronache apprendiamo anche che il 2 Gennaio 2000 per la prima volta la Gospa ha lasciato un “messaggio del 2”, poi il 2 Giugno dello stesso anno, poi il 2 Gennaio e il 2 Ottobre 2003, quindi il 2 Gennaio 2 marzo e 2 Dicembre 2004, infine dal 2 Marzo 2005 la cosa ha assunto un criterio di regolarità mensile, con rare eccezioni, in genere in occasione del 2 Febbraio.

Oggi abbiamo appunto saputo che quella del 2 Febbraio 2020 è stata l’ultima di questo tipo, per cui quella a cui ho partecipato io insieme a tanti il 2 Gennaio 2020 è stata la nostra ultima esperienza del genere.

Mi viene in mente quel messaggio di anni fa il cui la Gospa ci avvertì che le apparizioni un giorno ci sarebbero mancate: adesso non ricordo il messaggio nello specifico, che sto cercando, ma per ora mi vengono in mente le parole del 2 Maggio 1982 quando ci disse che queste erano “le sue ultime apparizioni sulla terra” ed quelle del 18 Marzo 1996, quando disse proprio a Mirjana che “I miei occhi ed il mio cuore saranno qui anche quando non apparirò più“.

Sono tutti elementi che ci ricordano che un giorno, tutto finirà … e che, al di la di quanto implicherà il “compimento dei segreti”, tutto ci mancherà …

Affrontiamo quindi il tutto “con pace”, perchè sappiamo che se seguiamo i suoi messaggi non abbiamo niente da temere … abbiamo solo avuto un “piccolo segno” che i tempi di un qualche cambiamento si avvicinano, come “i segni dei tempi” che stiamo vivendo non fossero stati abbastanza chiari.

18 Marzo 2020
Ave Maria
Marco.

Image may contain: one or more people, tree, sky and outdoor

Scritto da:

Marco@ReginaDellaPace.IT

Sono nato il 31 Dicembre 1970, mi occupo di informatica praticamente da sempre, e sono arrivato a Medjugorje il 30 Dicembre 2001: dopo il 50° "viaggio" (da pellegrino, da "guida", da "reporter") ho smesso di contarli.

Attraverso Medjugorje, ma soprattutto attraverso i messaggi, ho ricevuto innumerevoli Grazie, fra le quali quella di essere ancora in vita, e quella di aver raccontato "per via telematica" proprio dal 2002 quanto ho avuto il dono di vivere in questa "oasi di Pace".