Articoli

Boccioli di speranza

Torno a casa dopo quasi due mesi trascorsi a Medjugorje a casa dei miei cognati, una bellissima esperienza, in un momento così drammatico e dopo il trauma della chiusura delle frontiere agli italiani e poi a tutti gli altri, la condivisione degli spazi familiari, facendo attenzione a non contagiarsi fuori. Ho trovato il calendario fermo …

Articoli

Il Battesimo di Gesù nel fiume Giordano

1. Mt 3,13-17 – Battesimo di Gesù. 13Allora Gesù dalla Galilea venne al Giordano da Giovanni, per farsi battezzare da lui. 14Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: «Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?». 15Ma Gesù gli rispose: «Lascia fare per ora, perché conviene che adempiamo ogni giustizia». Allora egli lo lasciò fare. 16Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: …

Articoli

Una settimana nella gioia …

… di un Santo Rosario almeno meditato, quando non contemplato. Per chi avesse perso qualche puntata … e volesse recuperare Primo mistero della Gioia : l’Annunciazione Secondo mistero della Gioia : La Visitazione Terzo mistero della Gioia : La Nascita Quarto mistero della Gioia : La Presentazione Quinto mistero della Gioia : Il Ritrovamento Terni …

Articoli Medjugorje

Mi manca Medjugorje!

Mi manca Medjugorje! Mi manca più della stessa “libertà” di potermi muovere, anche se non dobbiamo esagerare, nel rispetto di chi non è più fra noi su questa terra. Chi mi conosce sa bene il mio legame con Medjugorje: a prescindere dal fatto che sono Croata, spesso partivo, così da un giorno all’altro, con il …

Articoli

Tuo Padre ed io ti cercavamo

Ci sono casi in cui nell’accingersi a meditare un mistero, un’immagine che lo riguarda ti viene a mente prima che tu possa iniziare a considerarlo. Ciò nonostante conviene sempre poi tornare all’enunciazione del mistero, anche solo mentale, e poi alla lettura di un passo di Vangelo corrispondente, e vi do evidenza del perché leggendo il …

Articoli

Nel secondo mistero della Gioia, contempliamo la visita di Maria Santissima a Santa Elisabetta

Scrive San Giovanni Paolo II nella Rosarium Virginis Mariae: “Enunciare il mistero, e magari avere l’opportunità di fissare contestualmente un’icona che lo raffiguri, è come aprire uno scenario su cui concentrare l’attenzione. Le parole guidano l’immaginazione e l’animo a quel determinato episodio o momento della vita di Cristo.“ Invochiamo quindi lo Spirito Santo, facciamo silenzio …